Reference Laboratory Looking Ahead in Pro Audio
Reference Laboratory - Cable Educational Workshop & Forum  Autunno 2013 - Calendario - Zeta Factory
 

"Come Migliorare Il Suono Della Tua Band"...SI RIPARTE!
   REFERENCE® WORKSHOP TOUR 2013

Reference Laboratory, dopo la fortunata serie di workshop dal titolo “COME MIGLIORARE IL SUONO DELLA TUA BAND” che hanno segnato l'autunno 2012, rinnova il suo impegno educativo in materia di cablaggio e microfonaggio con un Workshop Tour 2013, partito il 6 aprile presso gli studi di registrazione e produzione ZETA FACTORY a Carpi (MO).

Il workshop è gratuito ed è rivolto a i tutti i musicisti (chitarristi, bassisti, batteristi, tastieristi, cantanti) che militano in un a band e che vogliono ottenere il massimo in termini di resa sonora dal proprio strumento/equipement, non solo in studio di registrazione ma anche dal vivo.
Come nella scorsa edizione, il workshop sarà condotto Steve Angarthal, membro fondatore dei Fire Trails chitarrista solista, cantante, compositore e produttore del progetto Dragon's Cave e guest musician per i Rezophonic, nonché esperto didatta e tecnico del suono, ed avrà come leitmotiv il ruolo cruciale dei cavi e dei microfoni nel determinare qualità sonora complessiva di una band.
Steve, affiancato dal team di Reference Laboratory, guiderà i presenti attraverso le principali problemi che affliggono voce e strumenti in sede di registrazione e in concerto, non solo fornendo nozioni utili in materia di cablaggio e microfonaggio, proponendo soluzioni ad hoc per ogni caso, mediante l'utilizzo di prodotti specifici.

Il programma si sviluppa in cinque punti:

1.       ORGANIZZAZIONE TECNICA DI UNA BAND

2.       APPROFONDIMENTI SULLE CARATTERISTICHE SONORE DI UNA FORMAZIONE TIPO

3.       UTILIZZO DEGLI EFFETTI PER ELABORARE ED ARRICCHIRE IL PROPRIO SUONO

4.       VALUTARE E MIGLIORARE LA QUALITÀ DEL SEGNALE IN UNA CATENA AUDIO

5.       SCEGLIERE IL MICROFONO PER LA VOCE O PER RIPRESA STRUMENTALE

Reference vuole sfatare il mito per il quale il musicista “debba solo suonare” (o cantare), senza curarsi troppo di cosa il pubblico ascolterà, perché questo (dicono) “è lavoro del fonico”. Il musicista è infatti assolutamente responsabile del proprio suono, in quanto è un aspetto determinante della propria identità artistica, e pertanto deve prendersi carico e cura del proprio segnale fino in fondo,  o, per lo meno, fino alla console di palco. Ma quale segnale audio diamo “in pasto” al fonico? Siamo davvero sicuri che gli arrivino tutte le “informazioni sonore”  che vorremmo fornirgli?

Se siamo chitarristi (o bassisti) il tragitto che il segnale prodotto dal nostro strumento deve fare può essere lungo e pieno zeppo di ostacoli. Dalla vibrazione delle corde, e quindi dalla tensione elettrica creata dai pickup magnetici o piezoelettrici, il segnale deve superare cercando di rimanere quanto più possibile integro, un numero incredibile di variabili e trasformazioni (cavi, saldature, connettori, pedali effetto, interferenze elettriche e magnetiche, preamplificazione, finale di potenza, microfono cabinet, d.i. box, stage box, trasformatori di impedenza...).
Il workshop Reference infatti metterà in luce i punti critici (troppo spesso sottovalutati) dove si "gioca la partita" del suono e mostrerà, con test comparativi e registrazioni audio in diretta, che ottimizzare la propria catena audio, attraverso un microfonaggio e cablaggio adeguato, fa davvero la differenza, anche nei palchi più difficili, ed è in grado di migliorare sensibilmente la nostra performance musicale e, di conseguenza, quella dell'intera band.
Il musicista infatti può fare molto per ottimizzare il proprio sound, senza per forza dover investire un patrimonio in strumentazione. Quando si parla di catena audio vige la regola "less is more". Captare correttamente il suono (specialmente se parliamo della voce umana o di strumenti acustici) e nel contempo minimizzare quanto più possibile la dispersione del segnale (proteggendolo anche da interferenze esterne) con un cablaggio adeguato alla 'configurazione elettrica' del proprio setup strumentale, è dunque fondamentale per avere un buon sound, come anche saper ottimizzare la resa del proprio finale di potenza o saper gestire la propria pedalboard mettendo i propri pedali effetto nella giusta sequenza. Molto probabilmente, solo seguendo alcuni piccoli accorgimenti, potrete mettere i vostri signal-booster, anti-feedback e noise-gate tranqullamente in soffitta.

Un approfondimento speciale sarà dedicato al microfono per voceAttraverso test A/B tra vari modelli di microfoni Audix (dinamici e a condenzatore) e i "corrispettivi" di altri noti brand utilizzati in ambito professionale. I presenti verrano guidati nella scelta del microfono più adatto alle proprie peculiarità timbriche, cioè in grado di captare e restituire in modo fedele l'originalità della propria voce, ma anche alla propria tecnica e pressione sonora, alle esigenze di palco e al sistema PA utilizzato. Lo step successivo, una volta scelto il "proprio microfono", sarà quello di sperimentare se cambiando cavo, cioè usando un modello specifico di cavo bilanciato Reference, sia possibile avere un'immagine sonora ancora più fedele all'originale non amplificato.

Dopo la parte relativa alla "bonifica analogica" del proprio setup, il workshop sarà anche un'opportunità per mostrare qualche "chicca" su come intervenire creativamente su proprio suono attraverso i pedali effetto e nello specifico con l'avanguardia del signal processing digitale, rappresentati dai prodotti Source Audio, capaci di plasmare il suono in profondità e offrire nuovi e vasti orizzonti espressivi. Steve Angarthal presenterà e dimostrerà le ultime novità di casa madre: dal futuristico HotHand 3 (il controller wireless della modulazione dell'effetto che si indossa come un anello) ai nuovissimi pedali della serie Soundblox 2 (Dimension Reverb, Multiwave Distortion, Multiwave Bass Distortion), come anche l'Envelope Filter, il Programmable EQ ed il Dual Expression Pedal.

Dopo aver partecipato al workshop di Reference Laboratory potrete recarvi dal vostro rivenditore di strumenti musicali di fiducia con una maggiore consapevolezza su cosa acquistare, spendendo in modo saggio il vostro denaro e mai più tracurando quelli che avevate prima considerato erroneamente "dettagli ininfluenti" (come il cablaggio) e scegliendo il vostro microfono (o set di microfoni) in relazione alle vostre reali esigenze ed alla sua performance e non per la celebrità del suo brand.

Non mancate!



Sfoglia la GUIDA AI CAVI Reference....
www.audixusa.com...
torna all'Indice Linee Source Audio...
Pedali Morpheus - per saperne di più...

Workshop 2013 (MENU)

| Tour 2013 | Programma | Steve Angarthal | Calendario |





[ Indietro ]

S E G U I C I

Seguici su FACEBOOK Seguici su TWITTER Seguici su YOUTUBE Seguici su FLICKR Seguici su VIMEO

Spotlight


Distribuzioni

Audix microphones
Source Audio
Morpheus efx
Soundsphere
Sabra-Som
Amphenol connectors

Fiere & Eventi
workshop

24 gennaio 2014:
MUSIC SHOP Viterbo
Via della Palazzina 109
Viterbo
Dalle 15:30 alle 19:00

fiere

26 marzo 2017:
Custom Shop Milano
Palazzo delle Stelline
Corso Magenta
Milano
STAND 212-2013




©2012 - Reference Laboratory s.r.l. - P.I./V.A.T. 04762861005
Tutti i marchi registrati e i diritti d'autore in questa pagina appartengono ai rispettivi proprietari.